CRESCE LA GAMMA DEI PRESSOSTATI EUROSWITCH

Oggi ancora più performante e completa. Tra le novità, il pressostato mod. 693 con uscita cablata e con attacco a processo doppio per il settore oleodinamico.
La famiglia dei Pressostati Euroswitch si arricchisce ogni anno, grazie alle competenze dei propri laboratori di progettazione e ricerca, e sotto la spinta delle nuove richieste emergenti dai mercati che, nei settori più disparati, avanzano una sempre maggiore domanda di flessibilità.
I Pressostati Euroswitch sono disponibili con taratura regolabile o fissa, (range di taratura da -900mb di vuoto sino ai 400bar), con contatto N.A. - N.C. od in commutazione (SPDT), a membrana oppure a pistone, con isteresi regolabile o fissa, per pressione differenziale e per il vuoto, oltre naturalmente che nelle versioni “custom” con corpo, materiali, connessioni elettriche etc., realizzati in funzione delle richieste del Cliente. Per tutti i modelli sono inoltre disponibili cappucci e connettori per protezioni da IP54 ad IP67.
Tra i dispositivi specificamente progettati per il controllo della pressione (il catalogo completo è consultabile online sul sito www.euroswitch.it), merita una menzione particolare il Pressostato mod. 692, caratterizzato da regolazione della pressione di intervento mediante ghiera con indice graduato e che integra in un unico prodotto due possibilità di fissaggio: a piastra, tipo Cetop, ed a pannello con raccordo G 1/4"  femmina.
Ultimo nato, segnaliamo il Pressostato mod. 693, ora disponibile come versione cablata del già collaudato 692, studiato per fornire risposte ad alcuni ambiti in cui è indispensabile evitare l’ingresso di acqua e facilitare la connessione elettrica. Il 693 è caratterizzato infatti da uscita con connessione elettrica; tra le prerogative, è dotato di una manopola di regolazione con scala graduata per facilitare le operazioni di taratura. Ha inoltre un sistema di tenuta interno che permette di supportare pressioni massime di picco (900 bar) ed anch’esso, come il 692, presenta un attacco a processo doppio (sia attacco da ¼ femmina, sia a piastra Cetop, con interasse 31). La confezione è corredata di 4 viti brugole per il fissaggio e di una guarnizione di tenuta bonded seal.
Come tutti i pressostati targati Euroswitch, anche quest’ultimo esemplare tecnologico è pienamente conforme ai più severi standard internazionali di qualità e sicurezza.


Back to Top